Via i "lucchetti dell'amore" dal Ponte
dell'Accademia: «Rispetto per la città»

I corrimano sono stati invasi dalle serrature metalliche. Il
Comune parte con la "bonifica" nei punti più colpiti dalla moda

Alcuni lucchetti piazzati sul ponte e un venditore abusivo

di Paolo Navarro Dina

VENEZIA - Ne hanno contati ben 2500. Ma li toglieranno tutti probabilmente entro la prossima settimana. Nuova operazione contro i famigerati "lucchetti dell’amore" sul Ponte dell’Accademia. Un’operazione studiata a tavolino e che, viste anche le continue denunce sull’uso improprio del corrimano e di qualsiasi altro appiglio per sistemarci un lucchetto, ha fatto scattare una nuova operazione di pulizia.

Ma non è tutto. Ai vigili urbani toccherà anche il compito, come già denunciato più volte dal Gazzettino di scovare chi, sotto banco e lontano da sguardi indiscreti vende per dieci, quindici euro ogni forma di lucchetto alla coppietta di innamorati di turno. «Abbiamo fatto un rapido censimento dei lucchetti sul ponte. E siamo arrivati a circa 2500 in totale - spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Alessandro Maggioni -. Ed è arrivato il momento di fare pulizia in maniera definitiva. Solo la scorsa settimana abbiamo tolto ben 600 lucchetti. Ora andremo avanti con la "bonifica"». Insomma, una situazione a dir poco "ingovernabile", anche se innocua, ma che il Comune punta a bloccare.

«Se possibile, anche in previsione dei lavori di restauro dell’Accademia - avverte Maggioni - tenteremo di trovare una soluzione che impedisca alla gente di appiccicare qua e là un "lucchetto dell’amore". La nostra vuole essere una battaglia per il rispetto della città. Chi vuole vivere Venezia deve sapere che si trova in una città unica al mondo e che come tale deve essere trattata e non bistrattata». L’operazione anti-lucchetti si svilupperà soprattutto all’Accademia e sul Ponte di Rialto, dove già si sono avute le avvisaglie di una probabile "invasione", ma con il tempo si punta a far pulizia anche su altri ponti centrali come Ponte dell’Ovo o quello delle Guglie, nella speranza che il "repulisti" sia efficace nel nome di Venezia. «Faremo un censimento dei ponti maggiormente "colpiti" - conclude l’assessore - e poi daremo il via all’offensiva».

domenica 5 maggio 2013



Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Via i "lucchetti dell'amore" dal Ponte
dell'Accademia: «Rispetto per la città»

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

CONDIVIDI LA NOTIZIA
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 commenti presenti
Indietro
Avanti